Bando IMPRESA SICURA

E’ da tempo che si sente parlare di contributi, credito d’imposta e simili.

Per ora esiste la possibilità di fare domanda per il rimborso spese dei DPI.

Molto interessante, anche perchè rimborsano a stretto giro.

questo è l’elenco estratto dal bando:

 7. SPESE AMMISSIBILI  

7.1 Sono ammissibili al rimborso di cui al presente Bando le spese sostenute dalle imprese per l’acquisto di DPI le cui caratteristiche tecniche rispettano tutti i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa. A tal fine, sono ammissibili le seguenti tipologie:

– mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3; – guanti in lattice, in vinile e in nitrile; – dispositivi per protezione oculare; – indumenti di protezione, quali tute e/o camici; – calzari e/o sovrascarpe; – cuffie e/o copricapi; – dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea; – detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

Mi preme far conoscere le tecnologia che ho verificato, perchè:

  • è possibile filtrare l’accesso ad un numero predefinito di utenti
  • è possibile sanificare senza fatica e perdite di tempo;
  • le spese sostenute per i consumabili sono rimborsate;
  •  il dispositivo rientra nelle spese che concorrono al credito d’imposta (se verrà reso operativo);
  • il dispositivo può essere equipaggiato di doppio contenitore e avere due funzioni (indipendenti fra di loro) sanificatore e antifurto nebbiogeno.

Possiamo fornire prodotti e soluzioni per gli ultimi due punti dell’elenco.